Molte persone non possono pensare ad una vita senza cani. Noi li ammiriamo e adoriamo per la loro lealtà, per il loro affetto incondizionato, per la loro esuberanza nel giocare e per la loro gioia di vivere. Ciononostante, i cani e le persone sono esseri completamente diversi. Sebbene ufficialmente vengano riconosciuti come “i migliori amici dell’uomo”, i cani possono sviluppare alcune innocenti, ma fastidiose, tendenze – come saltare per accogliere le persone, abbaiare, scavare e mordere – che possono rendere difficile la convivenza con loro. Per creare e gestire al meglio la relazione con il nostro cane, è necessario insegnare alcuni comportamenti che lo aiuteranno a vivere in perfetta armonia con tutta la famiglia.
Imparare ad educare il nostro cane migliora la nostra vita e la sua, rafforzando il nostro rapporto con lui garantiremo la sua sicurezza… e stare insieme potrà diventare molto divertente.
I cani sono in genere desiderosi di imparare, e la chiave del successo nella loro educazione è una buona comunicazione. Il cane ha bisogno di capire come vogliamo che si comporti e perché è nel suo interesse rispettare i nostri desideri.
rinforzo-positivo-300x199Se chiedete in giro, riceverete mille diversi consigli su come educare il vostro cane. Alcune persone vi diranno che la chiave del successo è l’utilizzare una “mano ferma”, per essere sicuri che il cane non pensi di poter fare ciò che vuole. Altri sostengono che si dovrebbero usare solo rinforzi positivi (ricompense) evitando di punire il cane in alcun modo ritenendo le punizioni uno strumento inutile. Altri insistono sul fatto che tutto quello che dovete fare è “essere il cane alfa”, affermando il vostro status di leader dominante del branco. E’ facile, quindi, essere sopraffatti dalla diversità di opinioni e diventare incoerenti nella gestione del cane.
Indipendentemente dal metodo e le tecniche usate, una efficace educazione del cane si riduce ad una sola cosa: controllare (gestire) le conseguenze ai comportamenti del vostro cane. Se si vuole influenzare il modo in cui il cane si comporta, è necessario:

ricompensare i comportamenti che volete si ripetano;
assicurarsi che i comportamenti indesiderati non vengano ricompensati, perché si estinguano in modo naturale.

Se avete trovato queste informazioni interessanti, vi invitiamo a continuare la lettura passando al prossimo articolo “L’apprendimento del cane”.

Condividi questo articolo su: