Le origini

Con il termine discdog si indica una disciplina sportiva nata negli Stati Uniti più di 30 anni fa, quando Alex Stein, allora studente universitario, avvicinò il gioco del Frisbee® al mondo cinofilo, lanciando i primi FastBack (dischi simili agli originali ma più leggeri e piccoli in dimensioni) al suo Whippet di nome Ashley.

I due inseparabili compagni si allenavano ogni giorno per migliorare la tecnica dei lanci e le prese in volo. La volontà di far conoscere questa nuova disciplina e renderla popolare in tutto il mondo, portò Alex ad entrare nel più famoso Stadio di Baseball di Los Angeles, durante una partita dei campionati nazionali tra i Reds e i Dodgers. Invaso il campo con il suo cane durante il 9 innings, Alex e Ashley iniziarono il loro show. Alex SteinCon lanci spettacolari e grazie alla velocità di Ashley (circa 60km/h) uniti a salti di oltre due metri, conquistarono subito tutto il pubblico presente che iniziò ad applaudire per tutta l’esibizione. Anche per le televisioni che stavano riprendendo la partita fu un evento straordinario. Dopo pochi minuti le forze di sicurezza fermarono e arrestarono Alex Stein, che però riuscì nel suo intento di portare il discdog agli occhi di tutti. Nei mesi che seguirono Alex e Ashley furono invitati a numerosi programmi televisivi per spiegare questa nuova, affascinante disciplina, esibendosi inoltre durante il XII Super Bowl. Era nato il discdog!

Il Disc Dog… ieri

Perché praticarlo

Ecco alcuni dei motivi che vi convinceranno a praticare questa disciplina:

  • E’ divertente
  • Rende i cani felici
  • Può essere praticato da tutti
  • Può essere praticato ovunque
  • Migliora la relazione cane-padrone
  • Mantiene i cani in forma
  • Fa bene alla nostra salute
  • Fa più figo di avere un iPhone!

Il Disc Dog… oggi

Scarica

Scarica ora il tuo coupon e prenota la tua prima lezione gratuita

Per maggiori informazioni e per divertirti assieme al tuo cane con il Disc Dog ti aspettiamo al nostro campo di Rodengo Saiano.
Scarica

Come iniziare

discslurpCome per ogni novità, all’inizio il vostro cane potrebbe non mostrare alcun interesse verso questi dischi di plastica. Non bisogna scoraggiarsi. Sebbene alcuni cani si rivelano immediatamente interessati a questi oggetti volanti, è abbastanza comune che altri cani rimangano del tutto indifferenti. E’ importante far avvicinare il cane ai dischi in modo piacevole e senza spaventarlo, rendendo questo nuovo oggetto familiare.
Posizionatevi in ginocchio vicino al cane e dopo aver attirato la sua attenzione, lanciate il disco, facendolo scivolare su una superficie lucida (il pavimento di casa va benissimo) per circa 2/3 metri. Il vostro cane dovrebbe rincorrere il disco e prenderlo in bocca (per facilitare la presa si consiglia di lanciare il disco capovolto). Lodate e premiate sempre il cane quando prenderà il disco. Cercate sempre di lanciare il disco in diverse direzioni. Anche se ora tutto è nuovo ed interessante, bisogna far capire al cane che il frisbee potrebbe arrivare e/o andare in tutte le direzioni, e non sempre verso la televisione o il tavolo della cucina!
Se il cane non dovesse dimostrare alcun interesse per questi oggetti di plastica, una semplice soluzione è iniziare utilizzando i dischi come ciotola per il cibo e per l’acqua. Passato qualche giorno, si potrà iniziare a prendere il disco e muoverlo rapidamente nelle vicinanze del cane, e sempre tenendolo nella nostra mano, farlo strisciare per terra, sui muri e verificare se il vostro cane mostra interesse. Se a questo punto il vostro cane vi guarderà con aria interessata e abbaierà, probabilmente vi starà chiedendo: “Hey, cosa sta facendo con la mia ciotola del cibo?”
Se a questo punto il cane dimostra volontà di partecipare a questo nuovo gioco, saltando sul disco con le zampe o prendendolo in bocca, lasciatelo fare. Ricordate che deve rimanere un gioco! Posizionatevi in ginocchio per portarvi all’altezza del cane senza intimorirlo troppo, muovete ancora il disco a terra verso destra e sinistra cercando di farlo rincorrere dal cane. Dopo uno o due cambi di direzione lasciateglielo prendere e lodate il cane con un bel bravo. Per cani un po’ più timorosi si può premiare il cane con un bel boccone ogniqualvolta prenda il disco in bocca. Questa è la base per creare l’interesse del vostro cane, che ben presto imparerà a divertirsi con questo nuovo oggetto.
Se una volta preso il frisbee il vostro cane dovesse allontanarsi tenendo il disco in bocca per giocare da solo, utilizzate un secondo disco, muovetelo come il primo, invitando il cane a lasciare il precedente e prendere quello nuovo. Il gioco che avete in mano (anche se simile a quello del cane) è sempre più divertente e interessante!
A questo punto si può iniziare ad insegnare al cane a prendere il disco. Generalmente questa è la fase che più da soddisfazione, sia per il padrone che per il cane. Ecco i Roller.
negozio_filippoAnche se volete praticare il DiscDog semplicemente per lanciare al vostro cane qualcosa che non sia la solita pallina, tira-e-molla o qualsiasi altro giocattolo da riporto, ricordate di utilizzare esclusivamente dischi appositamente realizzati per i cani!
A differenza di quelli per uso umano, i dischi per cani sono leggermente più piccoli, leggeri e sono realizzati con una plastica appositamente studiata per non creare danni alla bocca del cane. Di modelli tra cui scegliere ce ne sono una infinità, ognuno pensato per i diversi tipi di “morso”. Ci sono quelli più leggeri, che rimangono in volo più a lungo e permettono i tricks più difficili, ma che si deteriorano presto se il cane ha un morso molto forte. Poi ci sono quelli che resistono al morso di qualsiasi cane senza rovinarsi, sono generalmente più pesanti dei primi e con una più limitata permanenza in volo, ma possono durare per anni. Tra questi due modelli troviamo poi una serie di dischi intermedi.
Non esiste il disco migliore in assoluto, perché ogni cane ha un diverso tipo di presa. Io consiglio sempre a chi si avvicina al DiscDog per la prima volta, di acquistare 1 disco per tipo, in modo da poter verificare quale sia il più adatto al proprio cane… e al proprio stile di lancio. Ricordo infatti che non tutti i dischi per cani volano allo stesso modo.
Per iniziare è buona norma avere almeno un set di 5 dischi. Certo, le prime volte non si utilizzeranno tutti contemporaneamente, ma spesso, a causa di lanci errati o di forti folate di vento, ci si ritrova con dischi sospesi in mezzo ai rami di un albero, oppure finiti in un fiume, o ancora, su un tetto di una casa!
Attualmente in commercio ne esistono di tutti i prezzi. Si va dai 4€ per il modelli Fastbacks, ai 15€ per quelli resistenti a qualsiasi morso. Inoltre il prezzo per uno stesso modello può variare in base alle serigrafie presenti sul disco stesso.
In Italia ci sono pochi negozi che vendono questi tipi di dischi, ma su internet esistono diversi negozi online esclusivamente dedicati al discdog. Uno che consiglio è K9 Disc Store. E’ il negozio online dell’amico Sven con il miglior assortimento di dischi sempre disponibili in magazzino. Esiste inoltre la possibilità di ordinare dischi personalizzati con il proprio logo. I prezzi sono contenuti (incluse spese di spedizione) per ordini superiori ai 50 pezzi. Per ordini inferiori invece il punto di riferimento per tutti è Filippo… ovvero il Sig. Dog Specialist. Ha appena aperto un bellissimo negozio a Cantù per la vendita al dettaglio, ma Filippo svolge gran parte della sua attività usando il commercio online. Collegatevi al sito www.dogspecialist.it e sfogliate il vastissimo catalogo.

Discdog… la mini-guida

I nostri numeri

0
Dischi usati
0
Cani felici
0
Gatti uccisi
0
Litri di birra

La squadra agonistica

Cane Conduttore Classe
Blu Magda Intermedi D/A & FS
Cheyenne Mara Intermedi D/A & FS
Chobin Chiara Expert D/A
Chobin Diego Expert D/A & FS
Cipi Ambra Micro D/A & FS
Honda Andrea Intermedi D/A & FS
Lucky Tito Expert D/A & FS
Megan Roberto Micro D/A & FS
Merlino Cristina Intermedi D/A & FS
Merlino Mauro Intermedi D/A
Merlo Diego Expert D/A & FS
Morgana Corinne Intermedi D/A & FS
Nesquick Magda Intermedi D/A & FS
Oliver Giovanni Novice D/A & FS
Nanà Matteo Novice D/A & FS
Sammy Diego Expert D/A & FS
Tai Andrea Micro D/A & FS
Condividi questo articolo su: