L’analisi delle giornate

Un altro weekend di successi quello di Piverone per i ragazzi della squadra di Disc Dog. Sabato 13 al KMarch (importante competizione “non competitiva” di discdog) la squadra ha saputo distinguersi non solo per gli ottimi risultati raggiunti ma anche per il bellissimo atteggiamento in campo. Molti sono stati i giochi ai quali i ragazzi hanno partecipato, dal Bottleneck allo Short Freestyle, dal Wheel of Fortune al Freestyle puro. Domenica 14 poi c’è stata la prima gara italiana del GCDC, un nuovo formato internazionale creato dall’amico Sven che ha visto la partecipazioni di numerosi binomi. Chi singolarmente, chi in coppia, in queste due giornate intense di gare i disconnessi si sono comportati alla grande, sia in termini di risultati con alcuni podi veramente interessanti, sia in campo, con il solito atteggiamento positivo che ci contraddistingue. Ma vediamo ora in dettaglio come è andato il weekend.

Roberto Volpi e Megan

Iniziamo questa analisi con il trio protagonista assoluto di questo weekend.

Roby, Savy e Megan
Si potrebbe riassumere le loro due giornate di gara con una semplice equazione matematica:

Roby + Savy + Megan = SPETTACOLO!

Si sono impegnati tanto, tutti e tre. Hanno provato, riprovato, assieme abbiamo costruito una routine che non mettesse in difficoltà la Megan ma anzi, che riuscisse a mettere in evidenza la sua voglia di giocare. E loro ci sono riusciti. Dopo il 2° posto nel Pairs Freestyle al KMarch di sabato, sono riusciti a ripetersi anche nel difficile contesto del GCDC, confermando un 2° posto di grande valore. Hanno ricevuto i complimenti dei giudici per la bella routine ed hanno confermato che il pairs (si dice pairs quando si gioca in coppia con lo stesso cane) è il vero cavallo di battaglia della Megan. Voto: 10

Mara e Cheyenee (ma anche Trilly, Jethro e Noire)
Quello di Pieverone è stato il weekend anche di una super Mara, che sabato ha schierato in partenza tutti i cani. Bravissima nell’ aver giocato (e fatto giocare) con tutti i cani durante il KMarch. E’ stato bello vedere la Noire, la Trilly e Jethro poter dire la loro anche nei dischi. Poi il top lo ha fatto vedere domenica durante il GCDC con Cheyenne. Entrata in campo come mai si era visto prima (grazie anche ai suggerimenti di una vecchia… signora) con Cheyenee hanno fatto le loro più belle routine di freestyle, da lasciare tutte le persone che le conoscono, senza parole. Bravissime. Voto: 9.5

Roberto Volpi e Megan

Ivan e Witch
Anche a Piverone Ivan continua a sorprendere. Da quando ha iniziato è in costante progressione, e dopo i buoni risultati ottenuti sia a Busto sia a Modena, arriva il podio nel Bottleneck (distance) con un ottimo 2° posto. Questo dimostra che il cane ha grandissime potenzialità in questa disciplina. Bisogna continuare a lavorare sul suo controllo ed autocontrollo e nel perfezionare la tecnica di lancio. Buoni i risultati anche in tutti gli altri giochi e nel distance del GCDC di domenica dove si posiziona 5° a mezzo punto dal podio. Voto: 9

Ivan e Demon
Buoni i risultati anche con Demon. Devono ancora trovare quella fiducia reciproca e intesa che ancora manca. Il percorso con Demon è ancora lungo perché mille sono le cose da sistemare (controllo e autocontrollo come per la sorella Witch), ma Ivan si sta impegnando parecchio con entrmabi i cani e di sicuro i risultati arriveranno anche con Demon. Non bisogna avere fretta e rispettare sempre i tempi del cane. Voto: 7

Roberto Volpi e Megan

Tito e Lucky
Durante il weekend a Piverone hanno fatto bene sia durante il KMarch sia durante il GCDC. Buone la routine di sabato e di domenica mattina, molto bella quella del pomeriggio con pochissimi drop. Ovviamente la sua routine con Lucky è “ottimizzata” per altri formati gara, quindi ha sofferto un po’ il giudizio del nuovo formato internazionale. Comunque una buona conferma. Tito e Lucky sono come Valentino Rossi… quando non cadono… Tito c’è!! Voto: 8

Corinne e Morgana
Un ottimo weekend anche per Corinne e Morgana. Sabato si sono riscaldate durante il KMarch sia in alcuni giochi singoli, sia in coppia con Tito. Ma quello che rimane di questo weekend è il secondo round di distance di domenica. Finalmente riesce a lanciare anche in gara come sa fare in allenamento. Un distance bellissimo che speriamo sia di buon auspicio per le prossime gare: Voto: 8.5

Luca e Hilo
Seconda gara per Luca in categoria Expert. Che dire? Insieme a Hilo stanno migliorando gara dopo gara. Stanno modificando il loro modo di giocare, cercando di renderlo più fluido, pulito e, soprattutto, tranquillo e rilassato. Purtroppo un errore dovuto all’inesperienza (mai usare in gara un modello di dischi che non si è mai provato prima col cane) ha influito negativamente sul risultato finale, ma la cosa importante è l’atteggiamento con il quale Luca ha affrontato la gara. Sta migliorando tantissimo anche nel distance. Con Hilo stanno lavorando molto bene sul lascia e presto lo vedremo affrontare la gara riuscendo a fare 4/5 tiri in un minuto.  Voto: 7

Sara e Voldemort
Al debutto anche Sara “growler roller” con Voldemort. Sono andati bene, lei è entrata in campo senza che le venisse un infarto, il cane è rimasto sempre con lei, e nessun presente si è fatto male. E’ stato un vero peccato che non si sia iscritta in più gare perché potevano fare bene. Brava anche nel distance di copia con Luca e Hilo. Si è appassionata così tanto che ha deciso di debuttare ufficialmente all’ USDDN Qualifier di Bologna. Voto (per averci provato): 8.5

Chiara, Diego. Merlino, Spino, Sam e Chobin
Weekend di divertimento anche in casa Marchina/Marchetti. Tanti giochi con tutti i cani, sia singolarmente sia in coppia. Felicissimo di tutti, dal Signor Spino che oramai in distance è una certezza (aspetto il debutto in freestyle con Chiara), a Sammie e Chobin, i due vecchietti che si aggiudicano più podi nella categoria “veterani”. E poi il Merlo che ha fatto tutto con me e Chiara in coppia. Generoso come sempre anche se un po’ in difficoltà per aver giocato con due conduttori contemporaneamente senza mai aver provato prima. Ma quello che mi ha fatto più piacere è averlo visto cambiato, più sereno, in particolar modo fuori dal campo… sta proprio diventando come piace a me. A Chiara devo dare il massimo dei voti non solo per come ha giocato, ma per tutto quello che fa per me, per i nostri cani, durante le gare e quando siamo a casa. Grazie. Chiara voto: 10

Prossimi appuntamenti

Io e Chiara saremo in Sicilia dal 16 al 18 Giugno per i Campionati Europei Skyhoundz mentre con tutti i ragazzi della squadra parteciperemo alle Qualifiche per i Mondiali USDDN a Bologna il 24 e 25 Giugno.

Condividi questo articolo su: