Capire quando un cane ha dolore è sempre una impresa difficile anche per il più attento proprietario. Questo perché, per i loro antenati lupi, mostrare segni di debolezza rende vulnerabili, ed in natura essere vulnerabili significa essere in pericolo. E’ quindi una caratteristica dei cani cercare di nascondere quando non si sentono bene, quando sono ammalati o feriti. Ecco perché ogni proprietario dovrebbe imparare a riconoscere queste situazioni.

Ci sono almeno 7 segnali che ci fanno capire quando il nostro cane non sta bene, impariamo a riconoscerli assieme.

Andatura

andatura
Cambiamenti nella normale andatura, come esitazioni nel camminare, zoppicare, arrancare o favorire una zampa rispetto ad un altra, sono delle buone indicazioni che ci fanno capire che qualcosa gli sta provocando fastidio o dolore.

Energia

energia
Se il cane ultimamente ci appare più letargico del solito e con meno energia, mostrando pigrizia e poco interesse per le attività che prima trovava molto stimolanti, non è semplicemente stanco, ma potrebbe non sentirsi affatto bene. Ci sono numerose cause che portano ad uno stato di letargia e debolezza, come le infezioni (comprese quelle gravi come il parvovirus, il cimurro, la tosse canina, la leptospirosi e la filaria), oppure delle malattie organiche e/o metaboliche (malattie cardiache, del fegato, diabete mellito, ipoglicemia). Anche un forte trauma potrebbe essere una causa di debolezza, così come un principio di avvelenamento (per esempio dopo aver ingerito degli alimenti tossici per i cani).

Appetito

appetito
Un costante disinteresse verso il cibo con conseguente perdita potrebbe essere un sintomo di problemi di salute. Molto spesso l’inappetenza e la perdita del peso sono legate a problemi gastrointestinali (accompagnati da vomito e diarrea). Anche problemi legati all’esofago, come una infiammazione o un blocco da corpo estraneo portano a difficoltà a deglutire e a ingerire cibo. Inoltre anche i parassiti intestinali possono causare perdita di peso.

Comportamento

comportamento
Alcuni cani possono diventare aggressivi quando non stanno bene o hanno dolore. Anche il cane più mansueto, in presenza di una forte otite, potrebbe mostrare i denti quando cerchiamo di accarezzarlo sopra la testa.

Respiro

respiro
Respiri veloci o un affanno eccessivo senza alcun motivo potrebbero indicare che il nostro cane non è in perfetta forma.

Postura

postura
Se il vostro cane è irrequieto, incurvato in avanti o particolarmente rigido, potrebbe, per esempio, avere dei dolori di stomaco o articolari.

Sguardo

sguardo
Lo sguardo di un cane riflette il suo stato di salute. Macchie di sangue negli occhi, un eccessivo restringimento o dilatazione delle pupille possono indicare che c’è qualcosa che non va.

 

Fidatevi del vostro istinto e siate sensibili con i vostri cani. Capire quando non si sentono bene e portarli direttamente dal veterinario può fare la differenza tra la vita e la morte.

Condividi questo articolo su: